Non Profit

/Non Profit

StC – Fino all’Ultimo Bambino 2018

Infanzia, malnutrizione: Sabato 20, Domenica 21 e Lunedì 22 ottobre 2018

 sui campi di calcio la campagna Fino all’ultimo bambino di Save the Children

In collaborazione con Lega Serie A

Gli allenatori insieme per Save the Children: scendono in campo a sostegno della campagna Allegri, Di Francesco, Giampaolo, Pioli, Spalletti e Carolina Morace

 #finoallultimobambino

Sabato 20, Domenica 21 e Lunedì 22 ottobre, in collaborazione con Lega Serie A,  in occasione della 9a giornata di campionato, torna sui campi della Serie A TIM, la campagna Fino all’ultimo bambino di Save the Children, l’Organizzazione internazionale indipendente che dal 1919 lotta per salvare la vita dei bambini e garantire loro un futuro.

La campagna, volta a contrastare la mortalità e la malnutrizione infantile, vede ancora una volta gli allenatori  schierarati in prima linea con Save the Children: Allegri, Di Francesco, Giampaolo, Pioli, Spalletti e Carolina Morace sono i testimonial.

Ogni anno nel mondo, sono circa 5,5 milioni i bambini sotto i 5 anni che muoiono per cause prevenibili e curabili; la metà di queste morti, quasi 3 milioni di bambini, avviene a causa della malnutrizione che è un killer silenzioso che si annida tra le piaghe della povertà, delle guerre e dei cambiamenti climatici.

Tutte le squadre della Serie A scederanno in campo per supportare Save the Children, al fine di garantire cibo e cure mediche e salvare la vita e dare un futuro a milioni di bambini, invitando tutti i tifosi a combattere la malnutrizione con una semplice donazione attraverso un SMS o una chiamata da telefono fisso al 45533.

In prima linea, l’ACF Fiorentina, che è partner di Save the Children dal 2010 e sostiene alcune progettualità dell’organizzazione, e la Juventus FC che con Save the Children ha recentemente avviato una collaborazione.

La raccolta fondi

Sarà possibile sostenere la campagna inviando un SMS dal valore di 2 euro al numero 45533. Si potrà contribuire donando 5 o 10 euro anche chiamando lo stesso numero da rete fissa con Tim, Wind Tre, Fastweb, Vodafone e Tiscali. Sempre da rete fissa è possibile donare 5 euro chiamando con TWT, Convergenze e PostMobile.

I fondi raccolti in Italia durante la campagna andranno a sostenere i progetti di Save the Children in Etiopia, India, Malawi, Mozambico, Nepal e Uganda.

 

 

Lega del Filo d’Oro – Una storia di mani

Sabato 29, domenica 30 settembre e lunedì 1° ottobre 2018

Lega del Filo d’Oro – Campagna di Raccolta fondi “Una storia di mani”

In collaborazione con Lega Serie A

Il mondo del calcio scende in campo per la Lega del Filo d’Oro

I portieri della Serie A insieme per la Lega del Filo d’Oro

Testimonial Daniele Padelli, Mattia Perin, Pepe Reina, Salvatore Sirigu, Stefano Sorrentino

#unastoriadimani

La 7a giornata della Serie A TIM sarà dedicata all’iniziativa “Una storia di mani” nell’ambito della campagna di raccolta fondi della Lega del Filo d’Oro.

Basta  un sms o una chiamata da rete fissa al 45514 fino al 31 dicembre per aiutare la Lega del Filo d’Oro a ultimare il nuovo Centro Nazionale di diagnosi e riabilitazione di Osimo, dove da oltre 50 anni la Lega del Filo d’Oro si prende cura di bambini e adulti sordociechi e pluriminorati psicosensoriali.

Per questo le squadre della Serie A scendono in campo a sostegno di questa iniziativa invitando tutti i tifosi a sostenere la Lega del Filo d’Oro con una semplice donazione attraverso un SMS al 45514.

Straordinari protagonisti della campagna di comunicazione sono 5 portieri della Serie A: Mattia Perin e Salvatore Sirigu, portieri della nazionale, Daniele Padelli, Pepe Reina e Stefano Sorrentino, rispettivamente dell’Inter, del Milan e del Chievo. Insieme a loro, a sostenere l’iniziativa anche tre straordinari direttori d’orchestra noti al grande pubblico: Leonardo De Amicis, Pinuccio Pirazzoli e Peppe Vessicchio ai quali si affiancano gli ambasciatori della Lega del Filo d’Oro Renzo Arbore e Neri Marcorè.

Le mani di tutti i testimonial, insieme a quelle degli educatori del Filo d’Oro e a quelle dei bambini sordociechi, sono le protagoniste di alcuni bellissimi spot che vedremo in questi giorni sulle reti nazionali, dal titolo “Una Storia di Mani”. È proprio con le mani che gli operatori della Lega del Filo d’Oro riescono a trasmettere ai piccoli pazienti le informazioni necessarie per comunicare ed è attraverso le mani che questi bambini riescono a trasmettere le loro emozioni e ad entrare in contatto con il mondo che li circonda e con l’amore dei loro genitori.

Lega del Filo d’Oro – Una storia di mani

Per aiutare un bambino sordocieco. Dona adesso al 45514

SMS 45514

#legadelfilodoro

#unastoriadimani

Milano, 24 settembre 2018

UNHCR – Mettiamocelo in testa 2018

Domenica 21 e Lunedì 22 gennaio

UNHCR  – “Mettiamocelo in testa”

Campagna dedicata all’istruzione dei bambini rifugiati

in collaborazione con Lega Serie A

Lo sport sostiene UNHCR

testimonial Maurizia Cacciatori, Andrea Barzagli

Demetrio  Albertini, Giuseppe Bergomi e Gianluca Vialli 

#mettiamocelointesta

Domenica 21 gennaio 2018, seconda giornata del girone di ritorno del Campionato, in collaborazione con la Lega Serie A verrà promossa la Campagna “Mettiamocelo in testa” di UNHCR – Agenzia ONU per i rifugiati per raccogliere fondi da destinare all’istruzione dei bambini rifugiati.

L’istruzione è cruciale per la sopravvivenza e il futuro di milioni di bambini rifugiati e per UNHCR è una priorità assoluta. Sono più di 3 milioni e mezzo i  bambini rifugiati che non hanno la possibilità di andare a scuola. Eppure, per la sopravvivenza di un bambino rifugiato, la scuola non è meno importante di una tenda dove dormire, del cibo o delle cure mediche.

Per questo la Serie A ha deciso di sostenere la Campagna “Mettiamocelo in testa. Solo l’istruzione può salvare la vita e il futuro di un bambino rifugiato” invitando tutti i tifosi a sostenere UNHCR con una semplice donazione attraverso un SMS al 45516. Con un sms da 2 euro si garantisce un mese di scuola a un bambino rifugiato.

Parte dei fondi raccolti, inoltre, saranno utilizzati per attività di sensibilizzazione nelle scuole italiane sui temi dell’asilo e delle condizioni di vita dei rifugiati.

Testimonial dell’iniziativa sono ancora una volta 3 grandi nomi del calcio italiano: Demetrio Albertini, Giuseppe Bergomi e Gianluca Vialli cui quest’anno si sono aggiunti Andrea Barzagli e Maurizia Cacciatori. Ognuno di loro ha “adottato” uno dei temi della Campagna interpretando uno spot e posando per un servizio fotografico (foto Ruggero Rosfer; materiali al link allegato): Costruire la pace (Albertini), Salvare una vita (Bergomi), Ricominciare a vivere (Vialli), Un futuro migliore (Barzagli), La scuola è un diritto (Cacciatori).

UNHCR  –  Mettiamocelo in testa

Dona adesso al 45516

SMS 45516

#UNHCR

#mettiamocelointesta

Airc – Un Gol per la Ricerca 2017

Sabato 4, domenica 5 e lunedì 13 novembre

UN GOL PER LA RICERCA

in collaborazione con FIGC, Lega Serie A, TIM e AIA

 

IL MONDO DEL CALCIO SI SCHIERA AL FIANCO DI AIRC

Alessandro Del Piero, Francesco Acerbi, Leonardo Bonucci, Stephan El Shaarawy e Claudio Marchisio scendono in campo insieme ai 5.000 ricercatori AIRC e invitano tutti i tifosi a ‘segnare’ un gol per la ricerca.

 

Sabato 4 e domenica 5 novembre anche il mondo del calcio rinnova il suo sostegno all’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro con Un Gol per la Ricerca, storica iniziativa promossa in collaborazione con FIGC, Lega Serie A, TIM e AIA e giunta quest’anno alla sua ventesima edizione.

Calciatori, allenatori e arbitri invitano i tifosi a sostenere AIRC con un SMS al 45510 per vincere tutti insieme la partita contro il cancro. L’obiettivo è quello di far crescere una nuova generazione di scienziati di talento, i futuri “campioni” della ricerca oncologica.

La battaglia contro il cancro non passa solo dai progressi della ricerca ma anche dall’adozione di corretti stili di vita: 3 tumori su 10 sono prevenibili con una sana alimentazione. Altrettanto importante è l’esercizio fisico regolare: per questo tutti, sportivi e non, dovrebbero adottare ogni giorno il ‘modulo 0-5-30’: 0 sigarette, 5 porzioni di frutta e verdura e 30 minuti di esercizio fisico moderato.

Alla guida della straordinaria squadra di Un Gol per la Ricerca si conferma Alessandro Del Piero, ambasciatore AIRC dal 2002 e protagonista dello spot della campagna insieme ai veri volti dell’Associazione: ricercatori, sostenitori, volontari e persone che hanno superato la malattia. “Sono al fianco dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro da ormai quindici anni – racconta Del Piero – È qualcosa che è nato purtroppo da una mia esperienza personale ma che nel tempo mi ha dato molto. Oggi posso considerare AIRC quasi una famiglia perché la conosco molto bene, ho visitato i laboratori, ho conosciuto i ricercatori, ho condiviso momenti con persone che sono riuscite a superare il cancro. Per questo sono orgoglioso di essere ‘capitano’ della squadra di Un Gol per la Ricerca e sono certo che tutti insieme potremo fare molto per aiutare i 5.000 ricercatori AIRC a rendere il cancro sempre più curabile”.

Accanto a Del Piero un poker di grandi campioni del rettangolo verde. Rinnovano infatti il loro impegno a sostegno dei giovani talenti della ricerca Francesco Acerbi, Stephan El Shaarawy e Claudio Marchisio. A loro si aggiunge Leonardo Bonucci, ingresso che rafforza ulteriormente la squadra AIRC. Tutti insieme saranno in campo come ambasciatori del messaggio di AIRC presso i tifosi negli stadi e attraverso una serie di appelli che verranno rilanciati dai media sportivi e dai social, invitando così il pubblico a ‘segnare’ un gol per la ricerca.

Grazie alla collaborazione con FIGC anche gli Azzurri daranno il loro importante contributo a questa fondamentale partita contro il cancro schierandosi al fianco di AIRC e dei suoi giovani ricercatori lunedì 13 novembre a Milano in occasione dell’incontro Italia – Svezia, gara decisiva per conquistare un posto per i Mondiali di Russia 2018.

StC – Fino all’Ultimo Bambino 2017

Sabato 21 e Domenica 22 ottobre 2017

Save the Children – Campagna globale 2017 “Fino all’ultimo bambino”

in collaborazione con Lega Serie A e AIA

Gli allenatori della Serie A insieme per Save the Children

testimonial Allegri, Di Francesco, S. Inzaghi, Montella, Mihajlovic, Pioli, Spalletti,

#finoallultimobambino

Domenica 22 ottobre, in occasione dell’9a giornata, torna sui campi della Serie A TIM l’iniziativa “Fino all’ultimo bambino” in collaborazione con Lega Serie A e A.I.A., nell’ambito della campagna di raccolta fondi di Save the Children per contrastare la malnutrizione infantile.

Ogni anno nel mondo, 6 milioni di bambini sotto i 5 anni muoiono per cause prevenibili e curabili, di cui la metà, ben 3 milioni, a causa della malnutrizione: un killer silenzioso che trova terreno fertile tra le piaghe della povertà, dei conflitti e dei cambiamenti climatici. 1 minore su 4 sotto i 5 anni è colpito da malnutrizione cronica, 1 su 12 da quella acuta.

Il mondo del calcio, da anni a fianco di Save the Children in modo partecipe e responsabile, scende in campo per invitare tutti i tifosi a combattere la malnutrizione, con una semplice donazione, attraverso un SMS al 45544.

Saranno tutte le squadre della Serie A Tim, arbitri compresi, a schierarsi con Save the Children per garantire cibo e cure mediche, per salvare la vita e dare un futuro ai bambini senza un domani.

Straordinari protagonisti della campagna di comunicazione sono gli allenatori Allegri, Di Francesco, S. Inzaghi, Pioli, Montella, Mihajlovic, Spalletti.

Insieme a loro, l’ACF Fiorentina, che è partner di Save the Children dal 2010 e sostiene un importante progetto di salute materno-infantile e nutrizione in Etiopia.

Save the Children – Fino all’ultimo bambino

Salva la vita a un bambino. Dona adesso al 45544

SMS 45544

#savethechildren

 

Lega del Filo d’Oro – Insieme per loro

Sabato 14, domenica 15 e lunedì 16 ottobre 2017

Lega del Filo d’Oro – Campagna di Raccolta fondi “Insieme per loro”

in collaborazione con Lega Serie A

il mondo del calcio scende in campo per la Lega del Filo d’Oro

I portieri della Serie A insieme per la Lega del Filo d’Oro

testimonial Mattia Perin e Daniele Padelli

#insiemeperloro

 

L’8 giornata della Serie A TIM sarà dedicata all’iniziativa “Insieme per loro” nell’ambito della campagna di raccolta fondi della Lega del Filo d’Oro.

Basta  un sms o chiamata da rete fissa al 45543 dal 9 al 29 ottobre per aiutare la Lega del Filo d’Oro a proseguire i lavori di costruzione del nuovo Centro Nazionale per ridurre le liste di attesa e consentire a un numero maggiore di bambini e adulti sordociechi e pluriminorati psicosensoriali, di accedere alle cure riabilitative della Lega del Filo d’Oro.

Per questo tutte le squadre della Serie A scendono in campo a sostegno di questa iniziativa invitando tutti i tifosi a sostenere la Lega del Filo d’Oro con una semplice donazione attraverso un SMS al 45543.

Straordinari protagonisti della campagna di comunicazione sono due portieri della Serie A: Mattia Perin, capitano portiere del Genoa e portiere della Nazionale e Daniele Padelli, portiere dell’Inter.

Le loro mani, insieme a quelle degli educatori del Filo d’Oro e a quelle dei bambini sordociechi da loro assistiti, sono le protagoniste di alcuni bellissimi spot che vedremo in questi giorni sulle reti nazionali.

 

Pupi 2017 – In Campo per un Sorriso

IN CAMPO PER UN SORRISO – 6° TROFEO PUPI
Sabato 1° Aprile una giornata di sport e solidarietà
Centro Sportivo Triestina (Via Alessandro Fleming, 13 – Milano)
Sabato 1° Aprile a partire dalle ore 10 è prevista una giornata di sport e divertimento in un torneo di
calcio a 7 over 30 a 16 squadre, dedicato alle aziende e a singoli individui.
La manifestazione sportiva
6° Trofeo PUPI “In Campo per un Sorriso”
organizzata dalla Fondazione P.U.P.I. di Paula e Javier Zanetti avrà luogo a Milano presso il Centro Sportivo Triestina (Via Alessandro Fleming, 13)
obiettivo il sostegno de “LO SPORT CI RENDE UGUALI”, uno dei progetti che la Fondazione P.U.P.I.
Onlus, di Paula e Javier Zanetti, svolge da 15 anni in un’area disagiata di Buenos Aires.

 

UOVA DI PASQUA SOLIDALI
Un dolce gesto può regalare un sorriso a un bambino!
La Fondazione P.U.P.I. Onlus ha realizzato anche quest’anno LE UOVA DI PASQUA SOLIDALI!
Sono state elaborate due tipologie di uova da 350gr di cioccolato al latte e fondente per accontentare
tutti i gusti, con all’interno una sorpresa.

Scarica e leggi il Comunicato Stampa

EpaC – Vogliamo Zero Epatite C

dal 3 al 20 febbraio

“Vogliamo Zero Epatite C”

Campagna di informazione e sensibilizzazione sull’Epatite C

Tutta la Serie A e tanti testimonial in campo contro l’Epatite C

Dona al 45544 per sostenere EpaC onlus

#ZeroEpatiteC

 

Le stime più aggiornate dicono che in Italia circa 300.000 persone hanno una diagnosi di Epatite C; ogni anno sono circa 1.200 i nuovi casi di contagio diagnosticati.
Dal 2015 sono finalmente disponibili cure efficaci e risolutive, ma il virus dell’Epatite C è ancora diffuso. In Italia sono circa 10.000 le persone che ogni anno muoiono a causa dell’Epatite C e delle gravi complicanze che da essa derivano (come cirrosi e tumore del fegato).

 

La Campagna “Vogliamo Zero Epatite C”

EpaC onlus www.epac.it, lancia “Vogliamo Zero Epatite C” Campagna di informazione e sensibilizzazione sulla malattia, sulle  sue gravi conseguenze e sulle nuove efficaci cure, oggi finalmente disponibili.
La Campagna sarà veicolata su tutti i mezzi di informazione e supportata da uno spot istituzionale e da video appelli realizzati grazie all’impegno a sostegno di EpaC di numerosi testimonial: il capitano del Milan e centrocampista della Nazionale, Riccardo Montolivo; l’attaccante della Lazio e della Nazionale Italiana Ciro Immobile; l’allenatore ed ex calciatore Hernán Crespo, il campione olimpico, oro nel Fioretto a Rio 2016, Daniele Garozzo,  il giornalista sportivo Gianluca di Marzio e la conduttrice e scrittrice Rosanna Lambertucci.

L’iniziativa ha il patrocinio di Lega Serie A e avrà visibilità sui campi di gioco nella 23ma giornata di Campionato il 4, il 5 e il 7 febbraio.

Scarica il Comunicato Stampa completo

Scarica il Comunicato Stampa Calcio

StC – Fino all’Ultimo Bambino 2016

Sabato 22 e Domenica 23 ottobre 2016

Save the Children – Campagna globale 2016 “Fino all’ultimo bambino”

In collaborazione con Lega Serie A e AIA, il mondo del calcio si unisce per Save the Children

Testimonial Allegri, S. Inzaghi, Montella, Mihajlovic, Spalletti, Sousa

#finoallultimobambino

Domenica 23 ottobre 2016, in occasione dell’9a giornata, torna sui campi della Serie A TIM l’iniziativa “Fino all’ultimo bambino” in collaborazione con Lega Serie A e A.I.A., nell’ambito della campagna di raccolta fondi di Save the Children.

Nel mondo 6 milioni di bambini muoiono ogni anno per malattie facilmente curabili e prevenibili mentre 58 milioni non vanno a scuola nei Paesi poveri. In Italia, oltre un milione di bambini vive in povertà assoluta.

Per questo il mondo del calcio scende in campo compatto con l’iniziativa “Fino all’ultimo bambino” invitando tutti i tifosi a sostenere Save the Children con una semplice donazione attraverso un SMS al 45567.

Saranno tutte le squadre della Serie A Tim, arbitri compresi, a schierarsi con Save the Children per garantire cibo, cure mediche, educazione. Per salvare la vita e dare un futuro ai bambini senza un domani, in Italia e nel mondo.

Straordinari protagonisti della campagna di comunicazione sono gli allenatori Allegri, S. Inzaghi, Montella, Mihajlovic, Spalletti, Sousa.

Insieme a loro, l’ACF Fiorentina, che è partner di Save the Children dal 2010 e sostiene un importante progetto di salute materno-infantile e nutrizione in Etiopia.

 

Oxfam – Sfido la fame 2016

Sabato 7 e Domenica 8 Maggio 2016

“OXFAM: SFIDO LA FAME”

IL MONDO DELLO SPORT SI SCHIERA CON OXFAM
Con Barzagli, Florenzi e Matri e tutta la Serie A, il CT della Nazionale di ciclismo Davide Cassani, Gigi Mastrangelo, Fiona May, Francesca Schiavone.

invitano i tifosi a donare per sostenere 40.000 donne del mondo nella lotta contro la fame

IN COLLABORAZIONE CON LEGA SERIE A TIM, AIA E FIGC.

I protagonisti della Serie A TIM, il CT della Nazionale di ciclismo Davide Cassani, Gigi Mastrangelo,
Fiona May
e Francesca Schiavone invitano i tifosi a donare con un SMS al 45509
per sostenere 40.000 donne attraverso progetti di cooperazione finalizzati
a migliorare la produzione di cibo, l’accesso alle risorse, al credito, a rafforzare la loro capacità di creare
e commercializzare prodotti agricoli e artigianali in Etiopia, Sudan, Haiti, Tanzania, Tunisia, Marocco e Libano.

Scarica i comunicati stampa: