Sportwide

/Sportwide

About Sportwide

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
So far Sportwide has created 59 blog entries.

Sport Leaders Forum – novembre 2018

Martedì 20 novembre 2018

SPORT LEADERS FORUM

“We are Sport Community”

La Crescita delle Comunità sportive

in collaborazione con Sponsornet.it

#SLF2018

Roma 20/11/18 – L’on. Giancarlo Giorgetti conclude i lavori del X SPORT LEADERS FORUM

 

Sì è svolta a Roma la X edizione dello Sport Leaders Forum, organizzato da SponsorNet. “We are Sport Community” il tema trattato, di stretta attualità considerando la continua espansione dello sport di base e la nascita di vere e proprie Community che dalla realtà dei campi di allenamento, delle piste, delle vasche, si concretizzano e si rappresentano anche sui nuovi media, i social network.

Sul palco si sono alternati e confrontati diversi attori dello scenario di riferimento: da Tommaso Mattei di Nielsen (Ricerche di mercato) a Fabio Pagliara (segretario generale Fidal); da Enrico Novari (responsabile sponsorizzazioni di TIM) a Ombretta Arvigo (responsabile Marketing Leonardo – ex Finmeccanica).

Ha chiuso la giornata l’intervento dell’On. Giancarlo Giorgetti, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio, con Delega allo Sport, intervistato da Ivan Zazzaroni, direttore del Corriere dello Sport. Oltre a ribadire che non si torna indietro rispetto al Coni («era necessario cambiare»), Giorgetti ha chiesto il rilancio dei vivai per il calcio italiano («non è possibile continuare a vedere così pochi giovani italiani debuttare in Serie A: ne ho parlato con Micciché ed è d’accordo con me»), ha applaudito alla collaborazione con il Credito Sportivo («l’impiantistica va migliorata, alla base come al vertice») e ha infine dialogato sul valore del management sportivo con i vertici di ASSI Manager-Associazione Sport System Italia, presenti in sala.

StC – Fino all’Ultimo Bambino 2018

Infanzia, malnutrizione: Sabato 20, Domenica 21 e Lunedì 22 ottobre 2018

 sui campi di calcio la campagna Fino all’ultimo bambino di Save the Children

In collaborazione con Lega Serie A

Gli allenatori insieme per Save the Children: scendono in campo a sostegno della campagna Allegri, Di Francesco, Giampaolo, Pioli, Spalletti e Carolina Morace

 #finoallultimobambino

Sabato 20, Domenica 21 e Lunedì 22 ottobre, in collaborazione con Lega Serie A,  in occasione della 9a giornata di campionato, torna sui campi della Serie A TIM, la campagna Fino all’ultimo bambino di Save the Children, l’Organizzazione internazionale indipendente che dal 1919 lotta per salvare la vita dei bambini e garantire loro un futuro.

La campagna, volta a contrastare la mortalità e la malnutrizione infantile, vede ancora una volta gli allenatori  schierarati in prima linea con Save the Children: Allegri, Di Francesco, Giampaolo, Pioli, Spalletti e Carolina Morace sono i testimonial.

Ogni anno nel mondo, sono circa 5,5 milioni i bambini sotto i 5 anni che muoiono per cause prevenibili e curabili; la metà di queste morti, quasi 3 milioni di bambini, avviene a causa della malnutrizione che è un killer silenzioso che si annida tra le piaghe della povertà, delle guerre e dei cambiamenti climatici.

Tutte le squadre della Serie A scederanno in campo per supportare Save the Children, al fine di garantire cibo e cure mediche e salvare la vita e dare un futuro a milioni di bambini, invitando tutti i tifosi a combattere la malnutrizione con una semplice donazione attraverso un SMS o una chiamata da telefono fisso al 45533.

In prima linea, l’ACF Fiorentina, che è partner di Save the Children dal 2010 e sostiene alcune progettualità dell’organizzazione, e la Juventus FC che con Save the Children ha recentemente avviato una collaborazione.

La raccolta fondi

Sarà possibile sostenere la campagna inviando un SMS dal valore di 2 euro al numero 45533. Si potrà contribuire donando 5 o 10 euro anche chiamando lo stesso numero da rete fissa con Tim, Wind Tre, Fastweb, Vodafone e Tiscali. Sempre da rete fissa è possibile donare 5 euro chiamando con TWT, Convergenze e PostMobile.

I fondi raccolti in Italia durante la campagna andranno a sostenere i progetti di Save the Children in Etiopia, India, Malawi, Mozambico, Nepal e Uganda.

 

 

Lega del Filo d’Oro – Una storia di mani

Sabato 29, domenica 30 settembre e lunedì 1° ottobre 2018

Lega del Filo d’Oro – Campagna di Raccolta fondi “Una storia di mani”

In collaborazione con Lega Serie A

Il mondo del calcio scende in campo per la Lega del Filo d’Oro

I portieri della Serie A insieme per la Lega del Filo d’Oro

Testimonial Daniele Padelli, Mattia Perin, Pepe Reina, Salvatore Sirigu, Stefano Sorrentino

#unastoriadimani

La 7a giornata della Serie A TIM sarà dedicata all’iniziativa “Una storia di mani” nell’ambito della campagna di raccolta fondi della Lega del Filo d’Oro.

Basta  un sms o una chiamata da rete fissa al 45514 fino al 31 dicembre per aiutare la Lega del Filo d’Oro a ultimare il nuovo Centro Nazionale di diagnosi e riabilitazione di Osimo, dove da oltre 50 anni la Lega del Filo d’Oro si prende cura di bambini e adulti sordociechi e pluriminorati psicosensoriali.

Per questo le squadre della Serie A scendono in campo a sostegno di questa iniziativa invitando tutti i tifosi a sostenere la Lega del Filo d’Oro con una semplice donazione attraverso un SMS al 45514.

Straordinari protagonisti della campagna di comunicazione sono 5 portieri della Serie A: Mattia Perin e Salvatore Sirigu, portieri della nazionale, Daniele Padelli, Pepe Reina e Stefano Sorrentino, rispettivamente dell’Inter, del Milan e del Chievo. Insieme a loro, a sostenere l’iniziativa anche tre straordinari direttori d’orchestra noti al grande pubblico: Leonardo De Amicis, Pinuccio Pirazzoli e Peppe Vessicchio ai quali si affiancano gli ambasciatori della Lega del Filo d’Oro Renzo Arbore e Neri Marcorè.

Le mani di tutti i testimonial, insieme a quelle degli educatori del Filo d’Oro e a quelle dei bambini sordociechi, sono le protagoniste di alcuni bellissimi spot che vedremo in questi giorni sulle reti nazionali, dal titolo “Una Storia di Mani”. È proprio con le mani che gli operatori della Lega del Filo d’Oro riescono a trasmettere ai piccoli pazienti le informazioni necessarie per comunicare ed è attraverso le mani che questi bambini riescono a trasmettere le loro emozioni e ad entrare in contatto con il mondo che li circonda e con l’amore dei loro genitori.

Lega del Filo d’Oro – Una storia di mani

Per aiutare un bambino sordocieco. Dona adesso al 45514

SMS 45514

#legadelfilodoro

#unastoriadimani

Milano, 24 settembre 2018

Sport Leaders Forum – febbraio 2018

Martedì 6 febbraio

SPORT LEADERS FORUM

“In the hands of fans!”

L’importanza dei tifosi nell’industria dello sport

in collaborazione con Sponsornet.it

#SLF2018

Milano 5/2/18 – Domani 6 febbraio i Manager, le Aziende e i Media che operano nello Sport Business italiano si ritroveranno per il primo appuntamento 2018 dello SPORT LEADERS FORUM.

“In the hands of fans!” è il titolo di questa edizione dello Sport Leaders Forum, l’ottava dal 2015 quando la manifestazione ha avuto inizio, che indagherà sul tema strategico del “fan engagement”, il seguito e la partecipazione dei tifosi, elemento oggi centrale per l’industria dello Sport.

Un’intensa giornata di confronto e dibattito in una delle location della “nuova” Milano, quella tecnologica della piramide di vetro di Microsoft Italia, in viale Pasubio 21. Apertura agli addetti ai lavori a partire dalle ore 14, previa registrazione da richiedere all’organizzazione forum@sponsornet.it Presenti gli esponenti di Società e Istituzioni sportive, aziende Sponsor, società di Consulenza e Servizi, operatori dei Media.

In chiusura di giornata, alle 18,30, Buena Vista Social Sport,  un interessante talk sull’impatto dei new media nella Comunicazione sportiva, al quale parteciperanno tra gli altri i giornalisti Massimo Callegari e Ivan Zazzaroni (accesso libero fino a esaurimento posti).

UNHCR – Mettiamocelo in testa 2018

Domenica 21 e Lunedì 22 gennaio

UNHCR  – “Mettiamocelo in testa”

Campagna dedicata all’istruzione dei bambini rifugiati

in collaborazione con Lega Serie A

Lo sport sostiene UNHCR

testimonial Maurizia Cacciatori, Andrea Barzagli

Demetrio  Albertini, Giuseppe Bergomi e Gianluca Vialli 

#mettiamocelointesta

Domenica 21 gennaio 2018, seconda giornata del girone di ritorno del Campionato, in collaborazione con la Lega Serie A verrà promossa la Campagna “Mettiamocelo in testa” di UNHCR – Agenzia ONU per i rifugiati per raccogliere fondi da destinare all’istruzione dei bambini rifugiati.

L’istruzione è cruciale per la sopravvivenza e il futuro di milioni di bambini rifugiati e per UNHCR è una priorità assoluta. Sono più di 3 milioni e mezzo i  bambini rifugiati che non hanno la possibilità di andare a scuola. Eppure, per la sopravvivenza di un bambino rifugiato, la scuola non è meno importante di una tenda dove dormire, del cibo o delle cure mediche.

Per questo la Serie A ha deciso di sostenere la Campagna “Mettiamocelo in testa. Solo l’istruzione può salvare la vita e il futuro di un bambino rifugiato” invitando tutti i tifosi a sostenere UNHCR con una semplice donazione attraverso un SMS al 45516. Con un sms da 2 euro si garantisce un mese di scuola a un bambino rifugiato.

Parte dei fondi raccolti, inoltre, saranno utilizzati per attività di sensibilizzazione nelle scuole italiane sui temi dell’asilo e delle condizioni di vita dei rifugiati.

Testimonial dell’iniziativa sono ancora una volta 3 grandi nomi del calcio italiano: Demetrio Albertini, Giuseppe Bergomi e Gianluca Vialli cui quest’anno si sono aggiunti Andrea Barzagli e Maurizia Cacciatori. Ognuno di loro ha “adottato” uno dei temi della Campagna interpretando uno spot e posando per un servizio fotografico (foto Ruggero Rosfer; materiali al link allegato): Costruire la pace (Albertini), Salvare una vita (Bergomi), Ricominciare a vivere (Vialli), Un futuro migliore (Barzagli), La scuola è un diritto (Cacciatori).

UNHCR  –  Mettiamocelo in testa

Dona adesso al 45516

SMS 45516

#UNHCR

#mettiamocelointesta

Airc – Un Gol per la Ricerca 2017

Sabato 4, domenica 5 e lunedì 13 novembre

UN GOL PER LA RICERCA

in collaborazione con FIGC, Lega Serie A, TIM e AIA

 

IL MONDO DEL CALCIO SI SCHIERA AL FIANCO DI AIRC

Alessandro Del Piero, Francesco Acerbi, Leonardo Bonucci, Stephan El Shaarawy e Claudio Marchisio scendono in campo insieme ai 5.000 ricercatori AIRC e invitano tutti i tifosi a ‘segnare’ un gol per la ricerca.

 

Sabato 4 e domenica 5 novembre anche il mondo del calcio rinnova il suo sostegno all’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro con Un Gol per la Ricerca, storica iniziativa promossa in collaborazione con FIGC, Lega Serie A, TIM e AIA e giunta quest’anno alla sua ventesima edizione.

Calciatori, allenatori e arbitri invitano i tifosi a sostenere AIRC con un SMS al 45510 per vincere tutti insieme la partita contro il cancro. L’obiettivo è quello di far crescere una nuova generazione di scienziati di talento, i futuri “campioni” della ricerca oncologica.

La battaglia contro il cancro non passa solo dai progressi della ricerca ma anche dall’adozione di corretti stili di vita: 3 tumori su 10 sono prevenibili con una sana alimentazione. Altrettanto importante è l’esercizio fisico regolare: per questo tutti, sportivi e non, dovrebbero adottare ogni giorno il ‘modulo 0-5-30’: 0 sigarette, 5 porzioni di frutta e verdura e 30 minuti di esercizio fisico moderato.

Alla guida della straordinaria squadra di Un Gol per la Ricerca si conferma Alessandro Del Piero, ambasciatore AIRC dal 2002 e protagonista dello spot della campagna insieme ai veri volti dell’Associazione: ricercatori, sostenitori, volontari e persone che hanno superato la malattia. “Sono al fianco dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro da ormai quindici anni – racconta Del Piero – È qualcosa che è nato purtroppo da una mia esperienza personale ma che nel tempo mi ha dato molto. Oggi posso considerare AIRC quasi una famiglia perché la conosco molto bene, ho visitato i laboratori, ho conosciuto i ricercatori, ho condiviso momenti con persone che sono riuscite a superare il cancro. Per questo sono orgoglioso di essere ‘capitano’ della squadra di Un Gol per la Ricerca e sono certo che tutti insieme potremo fare molto per aiutare i 5.000 ricercatori AIRC a rendere il cancro sempre più curabile”.

Accanto a Del Piero un poker di grandi campioni del rettangolo verde. Rinnovano infatti il loro impegno a sostegno dei giovani talenti della ricerca Francesco Acerbi, Stephan El Shaarawy e Claudio Marchisio. A loro si aggiunge Leonardo Bonucci, ingresso che rafforza ulteriormente la squadra AIRC. Tutti insieme saranno in campo come ambasciatori del messaggio di AIRC presso i tifosi negli stadi e attraverso una serie di appelli che verranno rilanciati dai media sportivi e dai social, invitando così il pubblico a ‘segnare’ un gol per la ricerca.

Grazie alla collaborazione con FIGC anche gli Azzurri daranno il loro importante contributo a questa fondamentale partita contro il cancro schierandosi al fianco di AIRC e dei suoi giovani ricercatori lunedì 13 novembre a Milano in occasione dell’incontro Italia – Svezia, gara decisiva per conquistare un posto per i Mondiali di Russia 2018.

StC – Fino all’Ultimo Bambino 2017

Sabato 21 e Domenica 22 ottobre 2017

Save the Children – Campagna globale 2017 “Fino all’ultimo bambino”

in collaborazione con Lega Serie A e AIA

Gli allenatori della Serie A insieme per Save the Children

testimonial Allegri, Di Francesco, S. Inzaghi, Montella, Mihajlovic, Pioli, Spalletti,

#finoallultimobambino

Domenica 22 ottobre, in occasione dell’9a giornata, torna sui campi della Serie A TIM l’iniziativa “Fino all’ultimo bambino” in collaborazione con Lega Serie A e A.I.A., nell’ambito della campagna di raccolta fondi di Save the Children per contrastare la malnutrizione infantile.

Ogni anno nel mondo, 6 milioni di bambini sotto i 5 anni muoiono per cause prevenibili e curabili, di cui la metà, ben 3 milioni, a causa della malnutrizione: un killer silenzioso che trova terreno fertile tra le piaghe della povertà, dei conflitti e dei cambiamenti climatici. 1 minore su 4 sotto i 5 anni è colpito da malnutrizione cronica, 1 su 12 da quella acuta.

Il mondo del calcio, da anni a fianco di Save the Children in modo partecipe e responsabile, scende in campo per invitare tutti i tifosi a combattere la malnutrizione, con una semplice donazione, attraverso un SMS al 45544.

Saranno tutte le squadre della Serie A Tim, arbitri compresi, a schierarsi con Save the Children per garantire cibo e cure mediche, per salvare la vita e dare un futuro ai bambini senza un domani.

Straordinari protagonisti della campagna di comunicazione sono gli allenatori Allegri, Di Francesco, S. Inzaghi, Pioli, Montella, Mihajlovic, Spalletti.

Insieme a loro, l’ACF Fiorentina, che è partner di Save the Children dal 2010 e sostiene un importante progetto di salute materno-infantile e nutrizione in Etiopia.

Save the Children – Fino all’ultimo bambino

Salva la vita a un bambino. Dona adesso al 45544

SMS 45544

#savethechildren

 

Lega del Filo d’Oro – Insieme per loro

Sabato 14, domenica 15 e lunedì 16 ottobre 2017

Lega del Filo d’Oro – Campagna di Raccolta fondi “Insieme per loro”

in collaborazione con Lega Serie A

il mondo del calcio scende in campo per la Lega del Filo d’Oro

I portieri della Serie A insieme per la Lega del Filo d’Oro

testimonial Mattia Perin e Daniele Padelli

#insiemeperloro

 

L’8 giornata della Serie A TIM sarà dedicata all’iniziativa “Insieme per loro” nell’ambito della campagna di raccolta fondi della Lega del Filo d’Oro.

Basta  un sms o chiamata da rete fissa al 45543 dal 9 al 29 ottobre per aiutare la Lega del Filo d’Oro a proseguire i lavori di costruzione del nuovo Centro Nazionale per ridurre le liste di attesa e consentire a un numero maggiore di bambini e adulti sordociechi e pluriminorati psicosensoriali, di accedere alle cure riabilitative della Lega del Filo d’Oro.

Per questo tutte le squadre della Serie A scendono in campo a sostegno di questa iniziativa invitando tutti i tifosi a sostenere la Lega del Filo d’Oro con una semplice donazione attraverso un SMS al 45543.

Straordinari protagonisti della campagna di comunicazione sono due portieri della Serie A: Mattia Perin, capitano portiere del Genoa e portiere della Nazionale e Daniele Padelli, portiere dell’Inter.

Le loro mani, insieme a quelle degli educatori del Filo d’Oro e a quelle dei bambini sordociechi da loro assistiti, sono le protagoniste di alcuni bellissimi spot che vedremo in questi giorni sulle reti nazionali.

 

UNHCR 2017 – Champions #WithRefugees

CHAMPIONS #WITHREFUGEES:

LE STELLE DEL CALCIO E DELLO SPETTACOLO IN CAMPO CON I RIFUGIATI

Domenica 18 giugno alle ore 17, allo Stadio Tre Fontane di Roma (Via di Tre Fontane 5), l’Agenzia ONU per i Rifugiati (UNHCR) insieme all’Associazione Italiana Calciatori (A.I.C.) e Liberi Nantes, con il sostegno di AS Roma, organizzano una partita di calcio speciale.

Leggi e scarica il Comunicato Stampa